Promozione – Alla Robur non riesce lo scalpo esterno: Pisogne si prende gara-1

11 Giugno 2023

GRATACASOLO - Parte con una sconfitta la serie di finale per la Promozione Robur et Fides, che non riesce nell'impresa di accaparrarsi il fattore campo e il match point per l'accesso in Serie D contro la favorita Pisogne. I lodigiani lottano con le unghie e con i denti per provare a portare a casa la partita, ma pagano alla distanza il parziale del primo quarto e la prestazione monstre di Caramatti, che chiude con 23 punti e 7 bombe a bersaglio.

L'approccio alla partita è infatti migliore per i padroni di casa, supportati da una colorata e numerosa cornice di pubblico, che partono con il piglio giusto mettendo subito in difficoltà lo scacchiere biancoblu (26-15 al 10'), che comunque prova a tener botta e piano piano prende le misure nel corso di un secondo quarto, chiuso quasi in parità (16-15 il parziale), che porta le formazioni all'intervallo lungo sul 42-30. Pisogne continua a martellare nella seconda metà di gara grazie a un super Caramatti ben supportato da Gardin, scappando ulteriormente avanti nel punteggio al suono della terza sirena (64-46). La Robur accenna un segnale di rimonta nel corso dell'ultima frazione che però non è sufficiente. Non bastano i 15 punti di un positivo Tasso e i 9 di Oldani, Pisogne si aggiudica gara-1 e mercoledì sera sul parquet di San Martino in strada avrà il primo match point per volare in Serie D.

NEW BASKET PISOGNE - ROBUR ET FIDES 78-64 (26-15; 42-30; 64-46)

NEW BASKET PISOGNE: Caramatti 23, Gardin 17, Bonetti 10, Tignonsini 8, Lottatori 6, Nicosia 5, Contessi 4, Ghitti 2, Meloni 2, Pezzotti 1, Taccolini, Nezosi.

ROBUR ET FIDES: Tasso 15, Oldani 9, Cattadori 8, Bolduri 7, Rivellini 6, Migliorini 5, Belloni D. 5, Dragoni 4, Marconetti 3, Cianciola 2, Galli, Benelli.

Tommaso Concardi

Condividi questa storia sul tuo social preferito!

Robur TV

Comunicati Ufficiali Robur

Iscrizioni Aperte!

Ultime News

2023-06-11T16:00:40+02:00
Torna in cima